LABORATORIO DI GIOCHI DI PAROLE

I GIOCHI

PROGRAMMAZIONE

Gli obiettivi

Le attività degli alunni

Il programma

Le verifiche


 

 

 

GLI OBIETTIVI

L’alunno attraverso lo svolgimento dei giochi sarà avviato a:

  1. sviluppare l’attenzione alla pura forma del linguaggio, non considerato nel suo ruolo utilitario ma semplicemente ludico e il gusto della parola in sé, nel suo aspetto fonico e grafico, insomma nel suo significante
  2. a tentare un uso creativo delle lingua sperimentandone le possibilità combinatorie degli strumenti di gioco, le parole
  3. ad apprezzare alcune caratteristiche del linguaggio poetico attraverso la valorizzazione di alcuni elementi propri delle funzione estetica della lingua, quali la rima e il ritmo
  4. esplorare ed arricchire il lessico, imparando ad usare in modo consapevole il dizionario utile alleato di gioco.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LE ATTIVITA’ DEGLI ALUNNI

L’alunno nel corso delle attività:

  1. scompone le parole e riaggrega le unità elementari che le compongono utilizzandole tutte o in parte
  2. ricerca altre parole nelle parole date togliendo singole unità o sillabe
  3. ricerca e individua altre parole inserendo una lettera di partenza
  4. ricerca e individua altre parole cambiando una sola lettera nella parola di partenza
  5. passa da una parola all’altra di uguale lunghezza attraverso una serie di cambi di lettera
  6. riesce ad individuare parole che possono essere lette sia da destra che da sinistra
  7. riesce ad individuare falsi alterati, falsi accrescitivi e falsi diminutivi
  8. divide in sillabe le parole e trova altre parole
  9. da una parola di partenza scrive una frase scegliendo parole che cominciano con l’ultima sillaba della precedente
  10. incrocia parola di un medesimo campo semantico
  11. incolonna verticalmente una parola e compone una frase usando parole che iniziano con le lettere incolonnate
  12. risolve rebus ricavando una frase da figure e lettere
  13. ricerca parole nel logogramma
  14. trova le definizione e le inserisce nel cruciverba
  15. compone frasi in rima e frasi con lo stesso numero di sillabe e con gli stessi accenti

 

 

 

 

 

 

 

IL PROGRAMMA

 

L’anagramma

 

 

 

 

Anagrammare nomi, cognomi, parole, squadre di calcio.

Anagrammare parole prive di significato per scoprire, grazie anche a delle particolari definizioni, altre parole con significato. Trovare un altro nome e cognome utilizzando le stesse lettere del proprio o di altri

Lo scarto

 

 

Scartare lettere all’inizio di una parola, al centro o alla fine per formare altre parole. Ricercare scarti attraverso sinonimi e definizioni

Il logogrifo

Cercare dentro una parola altre parole formate con alcune sue lettere

La zeppa

Inserire una lettera in una parola per formare altre parole

 

L’incastro

Comporre parole inserendo parole dentro altre parole

 

Il cambio

Cambiare una lettera di una parola per formare altre parole

 

Il metagramma

Passare da una parola all’altra cambiando una sola lettera.

 

Il bifronte

Trovare parole che possono essere lette sia da sinistra che da destra

 

I falsi alterati

Trovare parole che sembrano falsi alterati ma non lo sono

 

La sciarada

"Tagliare a fette" le parole per trovare altre parole

 

Il metagramma

Comporre frasi con parole che iniziano con la stessa lettera

La catena di parole

Creare delle frasi in cui la parola successiva inizi con la stessa sillaba della precedente

 

L’acrostico e il mesostico

Comporre una frasi utilizzando le iniziali o centrali di parole incolonnate

 

Il lucchetto

Comporre parole con la sillaba iniziale della prima parola e l’ultima sillaba della seconda

 

La cerniera

Comporre parole con la sillaba finale della prima parola e la sillaba iniziale della seconda

Il cruciverba semantico

Incrociare verticalmente una parola con altre parole dello stesso campo semantico

 

Il rebus

Comporre una frase partendo da figure e lettere

 

Il logogramma

Ricercare parole in orizzontale, verticale e in diagonale

 

Il cruciverba

Dalle definizioni trovare parole con l’esatto numero di lettere da inserire nelle caselle

 

 

 

 

 

 

IL METODO

Gli esercizi verranno sottoposti agli alunni nella forma più semplice e accattivante, graduando le difficoltà così da permettere a tutti di arrivare alle soluzioni, anche in tempi diversi. I giochi verranno presentati spesso come indovinelli, quiz e piccole ricerche (definizioni, sinonimi e contrari) e verranno organizzati come piccole gare cui si partecipa individualmente o in coppia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LE VERIFICHE

Nel corso delle attività, l’insegnante dà chiarimenti controlla che tutti gli alunni abbiano acquisito le regole e i meccanismi per la risoluzione dei giochi. Alla fine delle unità, gli alunni saranno sottoposti a dei test di verifica sugli esercizi.